Barbera d'Asti Superiore
Denominazione di Orgine Controllata

Prodotto con uve barbera provenienti dal comune di Agliano. I vigneti, allevati a guyot, Barbera d'Asti Superiore hanno un’età di circa 20/30 anni e una resa media di 60 q.li per ettaro. La vendemmia avviene generalmente ai primi di ottobre.

Le uve sono raccolte in ceste e portate immediatamente in cantina per essere pigiate e diraspate e subito dopo poste in speciali vinificatori termocondizionati dove per circa 12-15 giorni si effettua la macerazione, con frequenti rimontaggi, per ottenere l’estrazione delle sostanze coloranti. Dopo la fermentazione alcolica una parte del vino viene conservato in vasche d’acciaio.

A primavera, dopo la fermentazione malolattica, viene messo in botti di rovere dove si affina per almeno 12 mesi. L’altra parte viene messa in barriques
dove rimane per tutto il periodo dell’affinamento (18 mesi); al termine, il vino perfettamente evoluto e limpido, viene assemblato e quindi imbottigliato. È conservato, per un periodo minimo di sei mesi, in bottiglie coricate in locali termocondizionati fino alla consegana.

Colore rosso rubino percorso da un riflesso granato; profumo molto intenso, schietto, bene evoluto, con una sua personale eleganza, si distinguono tra le tante note quella di ciliegia, di frutta rossa, con un tocco di buon legno e di spezie; sapore asciutto, di buon corpo, a lungo persistente, ritornano le note di frutta rossa, sottolineate da un buon sentore di liquirizia. Servire a 18° C. Accompagna bene arrosti, carni alla griglia, carni in umido, formaggi a pasta morbida e dura mediamente stagionati.

Servire a 18° C. Accompagna bene arrosti, carni alla griglia, carni in umido, formaggi a pasta morbida e dura mediamente stagionati.