Gavi
Denominazione di Orgine Controllata e Garantita
del comune di Gavi

Prodotto con uve Cortese provenienti esclusivamente dal comune di Gavi (AL).Gavi del Comune di Gavi I vigneti, allevati a guyot, hanno un’età di circa 15-18 anni e una resa di circa 90-100 q.li per ettaro. La vendemmia avviene generalmente ai primi di settembre.

Le uve sono raccolte in ceste e portate immediatamente in cantina. Una parte delle uve viene pigiata delicatamente con presse a polmone. Si utilizza solo la prima frazione del mosto, il mosto fiore, che sta per 24 ore in contenitori d’acciaio a bassa temperatura, dove si illimpidisce. Un’altra parte delle uve viene criomacerata in apposite vasche, si procede alla pressatura soffice, dopo di che il mosto viene conservato in contenitori di acciaio a bassa temperatura. Successivamente le due frazioni di mosto vengono assemblate. Non appena il mosto, grazie all’aggiunta di lieviti selezionati, prende a fermentare, viene messo in contenitori di acciaio inox a controllo termico, che favoriscono il processo fermentativo.

Ultimata la fermentazione alcolica il Gavi di Gavi viene conservato per 3-4 mesi in vasche di acciaio inox per favorirne l’affinamento. Prima dell’imbottigliamento si effettuano chiarifica, filtrazione e stabilizzazione tartarica solo se strettamente necessario. Il vino imbottigliato è conservato in locali termocondizionati fino alla consegna.

Colore paglierino molto chiaro. Profumo fine e intenso. Sapore decisamente secco, giustamente acidulo.

Servire a 10° C. È ottimo con i frutti di mare, con gli antipasti e primi piatti con condimenti di pesce.